Ospite al Palasport di Carugate la formazione di La Spezia, con la quale non si avevano bei ricordi,

avendo perso di un solo punto dopo un supplementare, nella gara di andata. Dimensione Bagno

dunque in cerca di rivincita e così è stato : 68-57 il risultato finale, scaturito già nel finale del secondo

quarto e proseguito nella ripresa.

Quattro atlete di Carugate in doppia cifra ma soprattutto una difesa finalmente aggressiva e feroce

quanto basta, per tenere le liguri a percentuali al tiro basse ( 1 su 14 dai tre punti ).

Sul 24-32 per le ospiti ad un paio di minuti dall’intervallo, un parziale di 11-0 a cavallo dei due quarti,

per prendere il comando dei giochi e determinare la quarta vittoria stagionale, terza consecutiva tra

le mura amiche.

Usuelli, dopo un primo quarto così così, alza i ritmi e piazza 14 punti, tra cui la bomba nel finale che

chiude le residue speranze di La Spezia; Rulli e Cassani, 10 e 12 punti ma in doppia doppia entrambe con

10 rimbalzi e Albanelli, 13 per lei, autrice di ben 5 “rubate” all’attacco delle ospiti.

Andreone e Nespoli, due zanzare sul collo di Templari, la miglior tiratrice avversaria, la contengono a soli 6

punti, Caccialanza oltre a 8 punti, ben quattro sfondamenti subiti, coraggiosa e sempre sul pezzo quando

c’è da lottare. Bene anche Fabbricini autrice di un 2+1 nel finale che tiene a distanza La Spezia.

Dimensione Bagno torna a sperare nel 9° posto che eviterebbe i playout, distante ora solo 4 punti.
Sabato prossimo una difficilissima trasferta contro la capofila Derthona, poi un’altra battaglia in casa, ospitando

Selargius, quinta forza del campionato.

Dimensione Bagno Carugate – Cestistica Spezzina 68 – 57 (17-20, 32-32, 51-44, 68-57)

DIMENSIONE BAGNO CARUGATE: Alieri NE, Melzi, Usuelli* 14 (2/5, 2/3), Rulli* 10 (3/12, 0/2), Cassani* 12 (5/15, 0/2), Albanelli 13 (2/8, 3/8), Caccialanza* 8 (1/2, 2/8), Andreone 1 (0/0, 0/0), Fabbricini 5 (1/2 da 2), Nespoli* 5 (1/5, 1/3), Rizzi NE
Allenatore: Silvestri A.
Tiri da 2: 15/49 – Tiri da 3: 8/26 – Tiri Liberi: 14/16 – Rimbalzi: 45 16+29 (Rulli 10) – Assist: 13 (Usuelli 3) – Palle Recuperate: 12 (Albanelli 5) – Palle Perse: 14 (Usuelli 5) – Cinque Falli: Rulli

CESTISTICA SPEZZINA: Colognesi* 18 (7/10, 1/1), Castelli NE, Cappellotto* 2 (0/4, 0/1), Templari* 6 (3/8, 0/1), Baldassarre 6 (2/6, 0/2), Carraro, Favre* 16 (8/16, 0/2), Guzzoni NE, Guerrieri* 4 (2/2, 0/3), Ratti NE, Capra 5 (1/3, 0/3)
Allenatore: Corsolini M.
Tiri da 2: 23/50 – Tiri da 3: 1/14 – Tiri Liberi: 8/12 – Rimbalzi: 48 12+36 (Colognesi 14) – Assist: 13 (Cappellotto 6) – Palle Recuperate: 10 (Colognesi 4) – Palle Perse: 22 (Cappellotto 6) – Cinque Falli: Cappellotto
Arbitri: Chiarugi A., Mariotti D.