Una gara avvincente e dai due volti, , vede Dimensione Bagno Carugate aggiudicarsi i primi due punti nel girone di ritorno, confermando la striscia di vittorie in trasferta che ora è a quattro incontri.

53-65 il risultato finale, ma con degli incredibili ribaltamenti di fronte. Carugate parte fortissimo, con una Belosevic in gas ( 12 punti nel primo quarto ), e si porta subito sul 0-17 con percentuali al tiro vicine al 100%. Prima frazione si chiude 8-27 con un netto dominio della squadra di coach Colombo, soprattutto grazie ai punti nel pitturato delle due lunghe Belosevic e Morra. Nel secondo periodo Vicenza ritrova il canestro e si porta a -12 ma una nuova fiammata di Carugate fa chiudere il quarto sul 20-41, punteggio che non ammette discussioni.

Nella ripresa, un calo fisiologico di Diotti e compagne e ne approfitta subito Vicenza che con Sasso e Peserico accorciano le distanze fino al -10 sul 42-52. Nell’ultimo quarto, Vicenza butta il cuore oltre l’ostacolo, difende forte, ruba palloni, si lancia in contropiede e accorcia addirittura sul  48-52 riaprendo le sorti della gara a 7 minuti dalla fine e fra l’altro Carugate perde pure Diotti per infortunio. Time out di coach Colombo, Usuelli in regia che fornisce subito un assist per la bomba di Cassani e a seguire è Baiardo dall’angolo che sempre dai 6.75 ammazza la gara riportando Dimensione Bagno sul 50-58. A un minuto dalla fine è ancora Usuelli che mette il punto sulla partita con una penetrazione a canestro per il 50-63 che chiude i conti.

Doppia doppia per le lunghe carugatesi, 17+10 per Morra con il 50% al tiro e 17+13 per Belosevic  con il 65% al tiro. Bene anche Baiardo con 14 punti ed un 4/9 da tre.

Settimana prossima ospite del Palasport di Carugate, Acciaierie Valbruna Bolzano, che ieri ha perso in casa di sei lunghezze contro Treviso.

 

 

Velcofin Interlocks Vicenza – Dimensione Bagno Carugate 53 – 65 (8-27, 20-41, 42-52, 53-65)

VELCOFIN INTERLOCKS VICENZA: Sasso 9 (3/3, 1/4), Garzotto NE, Castello* 4 (2/9, 0/3), Fontana NE, Sturma 9 (4/7 da 2), Roma* 6 (0/7, 0/1), Peserico* 11 (5/8, 0/1), Reschiglian NE, Antonello NE, Amatori 4 (1/5, 0/1), Vujacic* 2 (1/6, 0/8), Gorjanacz* 8 (3/8, 0/1)
Allenatore: Silvestrucci M.
Tiri da 2: 19/53 – Tiri da 3: 1/19 – Tiri Liberi: 6/8 – Rimbalzi: 36 12+24 (Castello 7) – Assist: 17 (Peserico 5) – Palle Recuperate: 17 (Peserico 6) – Palle Perse: 13 (Gorjanacz 4)
DIMENSIONE BAGNO CARUGATE: Morra* 17 (5/9, 0/1), Belosevic* 17 (5/9, 2/2), Usuelli 2 (1/1 da 2), Diotti* 2 (1/2, 0/1), Osmetti NE, Cassani* 5 (1/2, 1/5), Andreone NE, Nespoli* 8 (4/6, 0/1), Faroni NE, Baiardo 14 (1/3, 4/9), Marino NE
Allenatore: Colombo A.
Tiri da 2: 18/32 – Tiri da 3: 7/19 – Tiri Liberi: 8/12 – Rimbalzi: 42 4+38 (Belosevic 13) – Assist: 17 (Usuelli 5) – Palle Recuperate: 7 (Diotti 4) – Palle Perse: 22 (Nespoli 5)
Arbitri: Zuccolo M., Schiano Di Zenise M.