Bella ed emozionante gara al Palasport di Carugate per la settima giornata del campionato nazionale di serie A2 girone Nord. Festeggia alla fine Mantova, ma Dimensione Bagno Carugate se la gioca alla grande per 30 minuti per poi inchiodarsi nell’ultimo quarto.

Mantova parte bene, con la coppia ex A1 Orazzo in regia e Dell’Olio sotto le plance, si porta avanti di 10 lunghezze prima del ritorno di Diotti e compagne che all’intervallo lungo sono a -6 ( 24-30 ). La ripresa vede subito un guizzo di Mantova che si riporta a più 11 ma solo per un attimo, perchè quattro bombre consecutive di Faroni,Andreone, Cassani e Diotti spaccano la gara, Carugate rimonta e passa avanti di 5 punti, ribaltando le certezze di Mantova. Inizia l’ultimo quarto, ancora punto a punto, ma le forze delle ragazze di coach Colombo vengono improvvisamente a mancare; non riusciamo più a vedere il canestro e Mantova se ne va chiudendo 20-5 l’ultima frazione, regalandosi due importanti punti in trasferta.

50-66 il punteggio finale che non da l’idea corretta della gara, dove Dimensione Bagno Carugate ha lottato per 30 minuti abbondanti, prima di cedere alle più quotate avversarie.

Le 23 palle perse, buona parte nell’ultimo quarto hanno anche troppo penalizzato la squadra di casa, ma dopo la sconfitta di Udine, si vede la fine del tunnel e una Carugate più attenta in difesa e quantomeno più precisa dai 6.75 metri.

Ancora in casa sabato prossimo, ospite Treviso, altra gara difficile ma non impossibile, Diotti e compagne cercheranno sicuramente il riscatto, specialmente ora che sembra vi sia più fiducia nei propri mezzi

Dimensione Bagno Carugate – MantovaAgricoultura 50-66 ( 24- 30 )

Dimensione Bagno Carugate: Belosevic 9, Diotti 15, Cassani 6, Khozobashiovska 1, Baiardo 4, Usuelli, Osmetti n.e., Andreone 5, Nespoli 2, Faraoni 8, Marino n.e. All. Colombo A.; ass. Brambilla A.

MantovAgricoltura: Dell’Olio 4, Llorente 16, Bevolo 4, Bernardoni 4, Orazzo 13, Togliani n.e., Petronio, Ndiaye n.e., Bottazzi 18, Labanca 7, Silocchi n.e. All. Purrone S.; ass. Logallo L., Gianfreda E.