Basket Carugate cade per la prima volta nella stagione in casa, per mano di un Selargius

mai domo, che recupera 11 punti di scarto e sorpassa nel finale dopo una lunga rincorsa

le ragazze di coach Silvestri, mai così imprecise al tiro come sabato sera.

Finale 60-64 con un ultimo quarto perso malamente 10-22 ma per tutto l’incontro, Carugate

ha sempre avuto le polveri bagnate a iniziare dai tiri liberi, incredibilmente tirati con il 41% (7/17)

mentre Selargius, nel finale è stata praticamente infallibile.

Ora la speranza di playoff o del nono posto salvezza, si allontana e servirà qualche colpaccio

per recuperare quei 6 punti che ci distanziano dalla salvezza matematica

Dimensione Bagno Carugate – Techfind San Salvatore Selargius 60-64

Dimensione Bagno Carugate: Usuelli 2, Rulli 11, Albanelli 15, Caccialanza 12, Fabbricini 2, Alieri ne, Melzi e, Cassani 3, Andreone 3, Nespoli 12, Rizzi ne. Allenatore Silvestri

Techfind Selargius: Reani 10, Mura 16, Pandori 3, Ceccarelli 15, Pavrette 8, El Habbab 12, Valenti ne, Lapa, Porcu ne, Corongiu. Allenatore Righi

Parziali: 9-17; 25-28; 50-42

Arbitri: Pulina e Caneva