Carugate combattiva e cinica, soffre, si rialza e vince un match importante per la parte bassa della classifica, regolando Torino Teen Basket, ma solo nell’ultimo quarto.

Quella che poteva sembrare una gara “facile” così non si è dimostrata, infatti Torino, ancora a zero punti, arriva a Carugate col piglio giusto, e nel primo tempo sbaglia poco, pochissimo, si porta avanti anche di 13 punti, le sole Meroni e Canova, rispettivamente con 14 e 10 punti, tengono la barra dritta, fino a recuperare nel finale il gap, e tornare sotto di 4 lunghezze all’intervallo lungo ( 28-32 ).

La ripresa è invece un’altra storia. Si accende Helmi Tulonen, fino a quel momento un po’ in ombra, stampa ben 20 punti in 20 minuti, non sbagliando praticamente nulla, solo la solita Salvini per Torino, le tiene il passo con lampi di classe e esperienza. 43-42 dopo 30 minuti, è ancora tutto in gioco.

Ultima frazione, Carugate mette la freccia, una suntuosa Diotti infila ben 4 canestri in penetrazione, Tulonen fa danni in area torinese ma stampa anche due bombe frontali in transizione e BlackIron-Rentpoint.it se ne va. A Carugate senza Baima e Colli, Torino ha rotazioni corte e gli ultimi due minuti deve alzare bandiera bianca; risultato finale 66-53.

Quattro atlete carugatesi in doppia cifra, Tulonen esagera e ne segna 30, con 12 rimbalzi, 4 palle recuperate  e 40 di valutazione finale. Ora ricarichiamo le pile, sabato ospitiamo Alpo Villafranca (VR) al Palasport di Carugate, inizio come al solito, ore 20:30

Blackiron-Rentpoint.it Carugate – Torino Teen Basket 66-53 ( 28-32)
Carugate : Faroni ne, Marino ne, Baiardo 2, Meroni 14, Nespoli, Usuelli, Diotti 10, Lavezzi, Canova 10, Grassia, Andreone, Tulonen 30,  All.re Luigi Cesari