Piccinelli lascia, Luigi Cesari è il nuovo coach

Si comunica in data odierna che lunedì primo gennaio Andrea Piccinelli ha rassegnato le sue dimissioni da capo allenatore del Carosello Basket Carugate.

Il General Manager Paolo Gavazzi e il direttore sportivo Paolo Ganguzza non hanno potuto fare altro che accettare la decisione del coach comasco, fermamente convinto della sua scelta definita da lui stesso “irrevocabile”.

“Desidero ringraziare le ragazze per l’impegno, la collaborazione e la disponibilità che mi hanno dimostrato in questi mesi di lavoro nonostante le difficoltà incontrate durante la stagione -spiega Piccinelli-. Con loro il rapporto è rimasto speciale e non le dimenticherò. Ringrazio anche la società per il sostegno che non è mai mancato durante quest’anno e mezzo trascorso insieme. Ho preso questa decisione, a malincuore, perché dal mio punto di vista sono venute meno le condizioni per proseguire serenamente il rapporto tra me e Basket Carugate. Chiudo facendo il mio in bocca al lupo a squadra e società per il resto della stagione”.

La società ringrazia Andrea Piccinelli per l’impegno e per il lavoro svolto nella stagione 2017-18 e in questi primi mesi del campionato 2018-19, augurandogli il meglio per il suo futuro professionale.

La squadra stasera si allenerà guidata dal nuovo coach Luigi Cesari. Italo americano, nato a Milano ed ex giocatore dell’Olimpia, negli ultimi due anni è stato Defensive Coordinator del Sanga Milano, ottenendo ottimi risultati. Studioso ed esperto del basket femminile e richiestissimo match analist, per lui si tratta di un grande ritorno, avendo già allenato a Carugate dal 2013 al 2015.

“Ringrazio la società per questa opportunità, sono felice di tornare a Carugate -queste le parole di coach Cesari-. Conosco bene l’ambiente, ho già allenato quattro giocatrici del roster e anche per questo credo nella squadra. L’obiettivo è chiaro: vogliamo proseguire il campionato con tranquillità. Lavoreremo intensamente sulla difesa ma non stravolgerò nulla perché ritengo che coach Piccinelli abbia lavorato bene. D’altra parte so di entrare in corsa e in un momento difficile, ma ho deciso di accettare perché è il mio mestiere e perché ho fiducia in questo gruppo”.

In bocca al lupo dunque al nostro nuovo allenatore Luigi Cesari.

Leave a Reply