Gran rimonta, Carugate spaventa le padrone di casa rimontando a -1 a 60” dalla fine. Cesari: il match conferma che la nostra classifica non è casuale

 

Mapptools esce battuta dal Pala Cremonesi, ma a testa alta. Crema vince con merito 57-53. Carugate se la gioca fino alla fine, mettendo paura al Basket Team, imbattuta in casa, arrivando a -1 a 60” dalla fine dopo una super rimonta.  Merito di un ultimo quarto gagliardo, parziale 9-16, e di un secondo tempo vinto 21-31. Purtroppo per Colombo e compagne non è bastato, il gap con cui si sono chiusi i primi venti minuti non sono stati più ricuciti (a riposo sul -11).

 

“Secondo tempo epico”

Coach Cesari si può considerare comunque soddisfatto, considerato il 50% delle condizioni in cui ha potuto schierare Giulia Maffenini, frenata da un guaio alla caviglia: “Ribaltare un -13 a Crema non è un’impresa da sottovalutare, considerato che Moncalieri, la capolista, è stata letteralmente asfaltata. Direi che la nostra ripresa è stata epica e faccio i complimenti alle ragazze. Peccato per un avvio difficile, nei primi 6′ Melchiori e compagne hanno segnato 16 punti, brave loro ad approfittare dei nostri errori difensivi con cui ci hanno punito anche e soprattutto dall’arco. Abbiamo avuto ancora una volta la consapevolezza di potercela giocare con chiunque, e che il nostro quarto posto non era casuale”.

 

Solita Schieppa, bene Diotti e Frustaci

Solita prestazione tutta sostanza di Schieppati, 7 punti con 14 rimbalzi, 6 recuperi e 3 stoppate. Miglior marcatrice è stata Diotti con 12 punti. Ancora bene l’ultimo arrivo Frustaci: per lei 10 a referto. Dall’altra parte 14 di Zagni e 13 di Melchiori. 

 


Francesca Diotti (foto Marco Brioschi)

 

Male il primo quarto, ripresa gagliarda

Il primo quarto, come accennato da coach Cesari, è quasi da incubo per Carugate: break 20-7 dopo 6′. Canova e Frustaci riducono il passivo con un contro parziale 0-7. Crema centra il +10 a inizio secondo quarto e riesce a mantenere a distanza le avversarie e nel finale di tempo allunga con una tripla di Melchiori per il 35-22 con cui si va all’intervallo. Nella ripresa è un’altra Mapptools. Parziale 0-10 con 4 punti a testa per Tomasovic e Schieppati, -4 e partita riaperta anche se nel finale di terzo quarto Crema si riporta avanti di 11 lunghezze con un colpo di reni per un contro break 7-2. Ma Carugate c’è. Nell’ultimo quarto nuovo parziale 0-8, di cui 4 di Diotti, riportano la squadra di coach Cesari a -2. Melchiori fa 1-3 ai liberi, poi Frustaci per il -1 a 46” dalla sirena. Decisiva la solita Melchiori, che manda a segno una tripla dall’angolo a 30” dalla fine e Carugate non ne ha più, nonostante gli ultimi tentativi di Maffenini e Diotti.

In classifica Crema è seconda a 30 punti dietro Moncalieri. Mapptools resta a 22 e scivola al quinto posto, superata da Bolzano. 

Basket Team Crema – Mapptools Blackiron Carugate 57-53

Tabellino: Diotti 12, Canova 9, Maffenini 7, Schieppati 7, Tomasovic 8; Colombo, Frustaci 10, Grassia. Ne: Possali, Usuelli, Fossati, Lamperti. All. Cesari

 


Giulia Maffenini (Ph: Marco Brioschi)