Basket Carugate non si ferma: espugnata anche Ponzano!

Quattro giocatrici in doppia cifra, Colognesi flirta con la tripla doppia, Blackiron Rentpoint.it Basket Carugate aspetta l’ultimo quarto e scappa via: seconda vittoria di fila, la terza nelle ultime 4

Un equilibrio durato tutta la partita spezzato dal break 4-0 firmato Colognesi negli ultimi due minuti, e poi da Diotti-Micovic dalla lunetta. Inerzia sempre in mano ed eccola qui, la terza vittoria nelle ultime quattro per Blackiron Rentpoint.it Basket Carugate, la seconda consecutiva e la prima in trasferta del 2021. I punti in classifica adesso sono 10. Albino, per adesso, è agganciata al terzultimo posto in classifica, aspettando lo scontro diretto di fine mese mentre Bolzano e Ponzano distano appena due punti.

Basket Carugate più forte della sfortuna, con Canova ko e Micovic al 50%

Una vittoria ancora più preziosa, quella delle lombarde, perché maturata senza Sara Canova, infortunata, e con una Micovic ancora convalescente dopo aver saltato la sfida di sabato scorso causa stiramento. Trascinate da Silvia Colognesi, per lei ennesima doppia doppia con 12 punti e 10 rimbalzi conditi anche da 7 assist, ma anche dal solito capitano Francesca Diotti, alla terza partita in doppia cifra (12 anche lei), e da Valentina Grassia, 11 a referto, a 2 punti dal suo record stagionale (13, contro San Martino). In verità, come in tutte le vittorie, importantissimo è stato il contributo di tutte, nessuna esclusa, Miccoli e Discacciati hanno colpito ancora una volta dall’arco, Meroni sta ritrovando la continuità in attacco che la lunga inattività aveva in qualche modo limitato, Usuelli ha dato qualità in campo mentre Micovic è stata decisiva sia al tiro che a rimbalzo, pur con un minutaggio limitato.

Basket Carugate, il quintetto parte forte, la panchina… pure!

nel primo quarto le due squadre si equivalgono. Il quintetto di Carugate distribuisce al meglio le energie e prende subito in mano l’inerzia. Diotti brucia la retina dall’arco a freddo. Grassia invece si mostra subito calda, già 4 punti, come Meroni e Colognesi. Blackiron Rentpoint.it chiude avanti 13-17. Ponzano è viva. Riesce a mantenere un distacco massimo di due possessi e trovando il pareggio a 4′ dall’intervallo trascinata da Zitkova. Ma anche la panchina di Carugate risponde presente: Discacciati si accende e ne segna 7 consecutivi. Alla festa si aggiunge Micovic per la bomba del +6 prima che Iannucci, nel finale di periodo, ricuce per il -1. L’ultima parola è di Grassia, il cui appoggio fissa il punteggio del primo tempo sul 31-34.

Terzo quarto e massimo vantaggio con Micovic, ma Ponzano c’è

Nella ripresa la trama non cambia. Equilibrio in campo per i primi 7′, poi Carugate prova a fuggire ancora, sempre con Micovic, dall’arco, per il 38-45 a 3′ dalla fine del terzo quarto. Ponzano reagisce e agguanta nuovamente il pari con l’illusione del sorpasso all’ultimo giro di orologio del periodo con Zitkova e Leonardi (47-46). Ma il vantaggio dura 15”. Con due canestri consecutivi, Colognesi riporta le sue compagne avanti per il 47-50 di fine terzo quarto.

Ultimo quarto incandescente, Colognesi respinge ogni tentativo di rimonta

L’ultimo quarto in avvio è incandescente. A Bianchi risponde Discacciati. Poi tripla di Miccoli e di Leonardi dall’altra parte. Che a riporta Ponzano a -1 a 5′ con un piazzato che potrebbe pesare tantissimo sul morale di Blackiron Rentpoint.it ma ancora Miccoli restituisce 3 punti di vantaggio a Carugate. Jumpshot di Diotti per il +5 poi ancora Leonardi, l’ultima ad arrendersi per Ponzano, ricuce per il -1 con un’altra tripla che mette sotto pressione la squadra ospite, praticamente sempre avanti per quasi tutta la partita. Celani e Zitkova sbagliano il canestro del sorpasso. Non sbaglia però Meroni, che a 150” dalla sirena segna il +3 di Carugate, vantaggio messo poi definitivamente in ghiaccio da 4 punti di fila di Colognesi: è il +7 Blackiron Rentpoint.it a 80” dalla fine. Quattro punti di Egwho riaccendono le speranze di Ponzano: 62-66 per la squadra ospite ma i 40” rimasti non sono sufficienti per completare la rimonta. Come anticipato, 2 liberi di Diotti e 1 di Micovic cristallizzano la vittoria, per il 62-69 finale.

Tabellino: 

Diotti 12, Miccoli 5, Meroni 10, Grassia 11, Colognesi 12; Micovic 7, Discacciati 9, Usuelli 3. Ne: Marino, Bernareggi, Osmetti. All. Catalfamo

Leave a Reply